L’ASTROLOGIA ESOTERICA

Qual è il vero valore della scienza astrologica? Come nasce questa disciplina che studia l’influsso del cosmo e degli astri sulla vita organica, le vicissitudini e il comportamento degli esseri viventi?

Genericamente gli astri sono considerati i regolatori del dare e dell’avere dei singoli e dei popoli secondo un misterioso piano evolutivo stabilito dal Creatore stesso.

Secondo la Tradizione orientale e occidentale i saggi si avvalgono del contributo dell’astrologia per condurre a buon fine i loro esercizi ascetici, praticare i digiuni, operare guarigioni, celebrare certi Riti.

L’astrologia, come tutte le discipline umane, è in continua evoluzione. Ma essendo antica sfrutta l’apporto di ogni contributo andatosi a sommare nel corso di millenni. Questi attenti osservatori hanno catalogato e studiato gli influssi cosmici sull’evoluzione dell’Umanità. Rivedendo e perfezionando le loro osservazioni e dei loro predecessori.

L’uomo e la donna non sono abbandonati in balia del divenire cosmico ma anzi, chi è avvezzo allo studio profondo di questa disciplina riscontra una concordanza meravigliosa tra gli avvenimenti interiori ed esteriori che incontrano le anime nel loro lungo cammino qua sulla terra e le sorprendenti meccaniche dei corpi celesti.

Origene, ad esempio, nella sua opera dove discute il tema dell’astrologia, scrive che la volta stellata era la Bibbia degli Angeli e delle Intelligenze celesti, e solo loro erano capaci di comprendere e decifrare i segreti messaggi che il Creatore disponeva nei movimenti del Cielo.

Fra tante applicazioni dell’astrologia che si sono sviluppate nel tempo (astrologia giudiziaria, medica, mondiale, etc..) di certo la più sublime – e forse anche quella originaria- è la cosiddetta Astrologia Iniziatica.

Di che cosa si occupa? L’astrologia iniziatica è lo studio degli influssi astrali sulle condizioni psicofisiche e spirituali dei singoli individui al fine di potenziare e accelerare il percorso evolutivo. Il suo scopo è profondamente religioso, nell’accezione più pura e genuina del termine “religioso”.

Essa mette a disposizione dell’asceta tutto il suo sapere in modo che egli possa accingersi ai lavori della trasmutazione interiore non alla cieca, ma coadiuvato dalle conoscenze delle Leggi della Natura fisica e metafisica.

Attraverso questo studio egli scoprirà meglio dove, come e quando lavorare su se stesso per ottenere determinate esperienze, per difendersi dai cattivi influssi, per superare certi incagli e limiti personali, insomma per perfezionarsi rapidamente essendo stato messo a conoscenza di ciò che gli è utile e dannoso e dei mezzi per servirsene.

L’astrologia iniziatica è quindi uno dei mezzi più potenti per assolvere con successo il proprio programma ascetico usando le Leggi stesse della Natura, i suoi flussi e riflussi, al fine di rendere l’uomo un vincitore della natura stessa: far si, come direbbero gli Alchimisti (che infatti erano anche Astrologi) di compiere la “Grande Opera” rispettando l’Assioma ermetico “Natura contro Natura”,  o anche “la Legge contro la Legge stessa” per uscire dalla Legge e trovare  finalmente il Legislatore o Grande Architetto dell’Universo: Dio.

Credere nell’Astrologia non vuol dire credere per fede ma credere per Scienza.

L’incontro di venerdì primo aprile alle 21.30 presso i locali della sezione di Prato dell’Ass.ne Archeosofica (con replica il giorno seguente alle 16.30) volge proprio a presentare il tema appena descritto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.